VISIONE

VISIONE


Quante persone non hanno ancora conosciuto l’amore di Dio o lo conoscono “per sentito dire” (Gb 42,5) ma non l’hanno incontrato veramente… Quante persone ferite, piegate da relazioni e scelte sbagliate, rimangono inchiodate alle catene del proprio peccato (peccare > mancare il bersaglio), delle proprie paure, dei propri schemi mentali, delle proprie vecchie e radicate convinzioni, del proprio pessimismo, del vittimismo, di tutti quei comportamenti che le fanno stagnare “nel venerdì santo”.

Cristo però ha spezzato la schiavitù di queste catene, è veramente risorto.

Il Crocifisso Risorto vuole aiutare le persone, non solo a incontrare veramente il Signore, ma a farlo realmente “funzionare”, ovvero a farlo agire in maniera concreta nella loro vita.

La Parola di Dio ci dà tutte le “istruzioni” su cosa fare e non fare per vivere bene, per camminare “in pascoli erbosi e acque tranquille” (cfr. Sal 23), cioè per essere nella piena benedizione di Dio, qualunque cosa accada. Per far sì, però, che la Parola di Dio non rimanga solo teorica, ma diventi uno stile di vita in grado di trasformare il nostro destino, occorre fare esercizi, “allenamenti spirituali”. Occorre che diventiamo otri nuovi, perché solo così potremo contenere il vino nuovo.

Massimo, attraverso il progetto “Il Crocifisso Risorto” diventa, così, quell’allenatore (o, se preferite, spiritual trainer) che aiuta le persone a “non rimanere fermi nel venerdì santo”, ma a risorgere a vita nuova, a diventare anche noi dei crocifissi risorti.

OBIETTIVI E SCOPI


Far conoscere Gesù Cristo (morto e risorto – cioè vittorioso) così che, guardando Lui, possiamo comprendere chi siamo veramente noi, come “funzioniamo” e qual è la nostra personale missione nella vita.

Formare persone nella mente, nel cuore e nella volontà, così che possano rendere attiva nella loro vita la Parola di Dio, che è sempre vera, viva e che fa quello che dice.

Formare nuovi discepoli di Gesù, affinché siano sale in mezzo a chi ha perso il gusto della vita, (allontanandosi da Dio), affinché siano luce per illuminare il cammino di chi ha smarrito la via e ne sta seguendo una che porta verso le tenebre.

Far sì che ogni persona, in questi tempi di secolarizzazione, di spreco, di edonismo e di libertinismo, abbia come stile di vita una sana sobrietà evangelica volta alla santità, percorrendo la via del distacco, della purezza e della sottomissione, diventando così testimonianza per quanti incontriamo sul nostro cammino e affinché Gesù Cristo venga glorificato in ogni azione compiuta.


FONDAMENTI E VALORI


Il Crocifisso Risorto fonda ogni sua attività sugli insegnamenti della Parola di Dio e sul Catechismo della Chiesa Cattolica, che conducono alla piena comunione con Dio e alla vera santità, seguendo le esperienze e la sapienza della Traditio.

In piena comunione con la Chiesa Cattolica, che si basa sul “Credo apostolico”, Il Crocifisso Risorto aborrisce ogni altro tipo di filosofia e di falsa “fede”, rifiutando e contrastando il sincretismo oggi presente anche nelle menti di tanti cristiani (spesso per mancanza di conoscenza).

Riconosce la Santa Chiesa come Madre e Maestra, è in dialogo – per un confronto costante – con le figure preposte dalla stessa, e crede negli enunciati del Papa (quand’egli si pronuncia ex-cathedra).
Prende Maria come esempio di perfetta discepola e la riconosce Madre della Chiesa; crede nei dogmi donati alla Chiesa come rivelazione. Crede, pratica e promuove tutti i sacramenti.
L’associazione è apolitica, promuove i valori cristiani, quindi prega, si esprime ed agisce in conformità ad essi.

Il nostro motto:

GRAZIE A DIO … C’È DIO!!!