Parola che conta: SIGNORE

Parola che conta: SIGNORE

Massimo Coero Borga – Parola che conta (VIDEO a fondo pagina)

SIGNORE

La parola “SIGNORE” nella BIBBIA appare 8198 volte.

È la parola più usata nella Bibbia.

Ricerca effettuata nel sito “vatican.va” (concordanze)

Signore traduce il termine greco kyrios e il termine ebraico Adonai. Nell’Antico Testamento è un appellativo di YHWH e nel Nuovo Testamento è applicato al Cristo, a esprimere la potestà che ha in virtù della sua condizione di Figlio di Dio.

Nel mondo ellenisticopagano e civile, designa a più riprese anche l’Imperatore e il Re.

Antico Testamento

Nell’Antico Testamento Dio viene definito Signore in quanto “Signore dei Signori“, cioè per esprimere la sua superiorità su tutti gli dei (cfr. Dt 10,17Sal 136[135],3). La sua signoria è illimitata e sconfinata: non è più relegata a una sola nazione o a un solo popolo, ma si estende fino ai confini della terra e pervade l’Universo.

Nuovo Testamento

Nel Nuovo Testamento il concetto di Signore, già riferito al Padre, viene applicato a Cristo (1Cor 8,5-6): adoperando questo termine, la Chiesa nata dalla Pasqua attribuisce a Cristo una dimensione di dominio e di padronanza su tutto il cosmo, in maniera paritaria con YHWH.

(https://it.cathopedia.org/wiki/Signore (Bibbia))

 

  1. Il SIGNORE non si arrabbia

Gen 3,8   Poi udirono il rumore dei passi del Signore Dio che passeggiava nel giardino alla brezza del giorno, e l’uomo, con sua moglie, si nascose dalla presenza del Signore Dio, in mezzo agli alberi del giardino.

  1. Il SIGNORE combatte al nostro posto contro il male (se ci facciamo guidare)

Es 14,13-14   Mosè rispose: «Non abbiate paura! Siate forti e vedrete la salvezza del Signore, il quale oggi agirà per voi; perché gli Egiziani che voi oggi vedete, non li rivedrete mai più! Il Signore combatterà per voi, e voi starete tranquilli».

  1. Il SIGNORE è il “tutto” e va lodato e adorato

Sal 95,1-6   Venite, cantiamo al Signore, acclamiamo la roccia della nostra salvezza. Accostiamoci a lui per rendergli grazie, a lui acclamiamo con canti di gioia. Perché grande Dio è il Signore, grande re sopra tutti gli dèi. Nella sua mano sono gli abissi della terra, sono sue le vette dei monti. Suo è il mare, è lui che l’ha fatto; le sue mani hanno plasmato la terra. Entrate: prostràti, adoriamo, in ginocchio davanti al Signore che ci ha fatti.

  1. Gesù è Signore e ha la potenza di fare miracoli

Lc 5,12   Un giorno Gesù si trovava in una città e un uomo coperto di lebbra lo vide e gli si gettò ai piedi pregandolo: «Signore, se vuoi, puoi sanarmi». (E Gesù lo guarirà)

  1. Invochiamo il Signore Gesù e la sua grazia

Ap 22,20-21   Colui che attesta queste cose dice: «Sì, vengo presto!». Amen. Vieni, Signore Gesù. La grazia del Signore Gesù sia con tutti.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *