Salvati e liberati dalle acque (piena libertà)

50,00

COD: PRC_WE17-12 Categoria:

Descrizione

Salvati e liberati dalle acque

Situazione attuale (schiavitù): Dopo molto tempo il re d’Egitto morì. Gli Israeliti gemettero per la loro schiavitù, alzarono grida di lamento e il loro grido dalla schiavitù salì a Dio. Dio ascoltò il loro lamento, Dio si ricordò della sua alleanza con Abramo, Isacco e Giacobbe. Dio guardò la condizione degli Israeliti, Dio se ne diede pensiero (Es 2,23-25).

Obiettivo Divino (liberazione): Sono sceso per liberarlo dal potere dell’Egitto e per farlo salire da questa terra verso una terra bella e spaziosa, verso una terra dove scorrono latte e miele, verso il luogo dove si trovano il Cananeo, l’Ittita, l’Amorreo, il Perizzita, l’Eveo, il Gebuseo. «Io sarò con te. Questo sarà per te il segno che io ti ho mandato: quando tu avrai fatto uscire il popolo dall’Egitto, servirete Dio su questo monte». (Es 3,8.12).

Durante il percorso (salvezza o condanna): Le acque ritornarono e sommersero i carri e i cavalieri di tutto l’esercito del faraone, che erano entrati nel mare dietro a Israele: non ne scampò neppure uno. Invece gli Israeliti avevano camminato sull’asciutto in mezzo al mare, mentre le acque erano per loro un muro a destra e a sinistra (Es 14,28-29).

Dobbiamo imparare che le acque (situazioni a volte difficili) ci saranno sempre. Quindi impareremo come “cavalcarle“. Quello che per alcuni diventa condanna e morte, per altri diventa opportunità e salvezzaDipende da noi in quale dei due “casi” stare.

In questo PER-CORSO troverai:
1 – Salvati e Liberati dalle acque
2 – Salvati e Liberati da Dio

3 – Salvati e Liberati dentro
4 – Salvati e Liberati dal progetto

5 – Salvati e Liberati dalle relazioni
6 – Salvati e Liberati dai blocchi di crescita
7 – Salvati e Liberati da tutto e da tutti
8 – Restare liberi e salvi

ISTRUZIONI:

Una volta effettuato l’acquisto, riceverai il link che ti permetterà di unirti al canale Telegram dedicato al percorso (dovrai, quindi, avere installato l’applicazione “Telegram” sul tuo telefono e/o sul PC).

Una volta unito/a al canale Telegram, ad ogni tappa del percorso, potrai interagire inserendo domande o commenti ai quali risponderà Massimo.